Kinder +Sport
Trofeo delle Regioni 2012 - KINDERIADI 2012 - 3/8 luglio
Tutte le news delle gare

IV Gior.: VENETO – TRENTINO 0-2 - Trentino troppo forte il Veneto

IV Gior.: VENETO - TRENTINO 0-2 (10-21, 12-21)

Veneto: Magalini 1, Cottarelli 2, Ricchieri 0, Marsili 3, Zoppellari 1, Seveglievic 0, Busatta (L), Gashi 1, Mazzon 4, Ntotila 0, Luisetto 3, Argenta 1.

Trentino: Raffaelli (L), Codarin 4, Todeschi 0, De Angelis 7, Cristofaletti 4, Massaccesi 3, Giannelli 7, Avi 0, Nardelli 0, Bosetti 0, Lenotti 0, Valentini 0.

MIGLIOR REALIZZATORE:  Simone Giannelli (7 punti), Carlo De Angelis (7 punti).

ARBITRI: Buonaccino; De Martino

MONTEGROTTO – Superiorità tecnica: è questa la chiave di lettura della partita, su cui tutti sono d’accordo. Il Trentino ha stracciato il Veneto, che comunque era pronto psicologicamente ad affrontare questa squadra così forte.  I padroni di casa, infatti, sapevano bene con chi avrebbero avuto a che fare in questa semifinale: una squadra superiore nell’attacco, dalle battute che non lasciano scampo, dalle schiacciate a volte simili a saette, che si infilano tra le braccia dei tentati “muri” avversari. E forse, nonostante anche il Veneto conti alcuni elementi notevoli dal punto di vista dell’altezza, il Trentino è una squadra superiore anche fisicamente. Ad ogni modo i padroni di casa ci hanno provato e hanno dimostrato comunque un innegabile impegno.

I SET – Le due squadre si conoscono e si vede sin dai primi scambi. La battuta trentina si impone e mette pressione alla ricezione veneta che entra in affanno togliendo il primo tempo al palleggiatore padrone di casa. 
Si scava un solco e dal 6-10 si passa al 10-19 che è un vantaggio troppo importante per la rimonta. Il Trentino si impone 10-21.
 
II SET – Il Trentino si impone sin dalle prime battute, staccando il Veneto con un agguerritissimo attacco (4-9). Ma coach Bergo, dopo aver cambiato la diagonale palleggiatore-opposto, nella seconda frazione di gioco, riesce a ritrovare un po’ di ordine soprattutto nella fase di break point togliendo qualche sicurezza al Trentino (8-12). Purtroppo, nonostante i punti recuperati, il Trentino e le sue potentissime battute continuano a dominare e stacca i padroni di casa di quasi dieci punti (18-9). Il set (e la partita) si conclude 12-21 ai danni del Veneto.

Clicca qui per sentire Marco Angelini coach del Trentino

Clicca qui per sentire Mattia Bosetti palleggiatore del Trentino

Clicca qui per vedere l'intevista a Francesco Cottarelli del Veneto