Kinder +Sport
Trofeo delle Regioni 2012 - KINDERIADI 2012 - 3/8 luglio
Tutte le news delle gare

IV Gior.: LAZIO - MARCHE 2-1 - Al Lazio Femminile va il quinto posto

IV Gior.: LAZIO - MARCHE 2-1 (21-18,12-21, 21-8)

ARBITRI: Bassetto, Cabras

MIGLIOR REALIZZATORE:  Emma Orlandini (13 punti).

Lazio: Righi (L), Valentini 0, Spinello 0, Piccone 1, Gradini 2, De meo 3, Provaroni 4, Pozzebon 0, Arciprete 8, Tangini 4, Monini 2, Orlandini 13.

Marche: Peretti 5, Crescini 0, Rossi 0, Traini 3, Tobia 1, Gorini 2, Franchi 9, Castagnari 0, Montesi 4, Mastri 0, Mencarelli (L), Grilli 2.

BRESSEO – Una partita combattuta, specialmente nei primi due set, quella disputata tra le Marche e il Lazio che si sono giocate il quinto e il sesto posto. Due set molto equilibrati, i primi due, che hanno visto protagoniste due squadre differenti tra loro: il Lazio, un team formato da ragazze molto alte, ma con qualche caduta in difesa, e le Marche, squadra rivelazione di quest’anno che conta ragazze più “mingherline” ma cariche di energia esplosiva. La vittoria finale la portano a casa le laziali, stravincendo il terzo set.  Ed è qui che le ragazze, di entrambe le squadre, vincitrici e non, si lasciano andare ai festeggiamenti! Gavettoni, giochi d’acqua, canti e balli in palestra… La tensione della partita, ormai, è solo un ricordo.

I SET – Un inizio pigro per il Lazio, che in difesa vacilla un po’. Il coach De Gregoris sprona le sue ragazze, che lentamente guadagnano qualche punto fino ad arrivare ad un pareggio, 13 a 13. Ed ecco che la situazione si inverte, il Lazio, in rimonta, supera le marchigiane (15-13). La partita si fa sempre più combattuta, l’esito sempre meno scontato. Il resto del set continua con uno stacco di due punti, tra le due squadre, 18 a 16. Il finale è da cardiopalma, dopo un 19 a 18, il Lazio ha la meglio sulle Marche, 21 a 18.

II SET – L’inizio del secondo set vede esattamente la situazione contraria del primo: a cominciare in vantaggio, infatti, è il Lazio (4-1). Ed ecco le Marche che cominciano la ripresa, passando a 8-6, grazie ad un paio d’imprendibili battute in attacco e a qualche errore del Lazio. Lo stacco si fa sempre più netto a favore delle marchigiane: le laziali, di nuovo, sono indebolite in difesa. Una collezione di punti per le Marche, che arriva ai 21 punti lasciano le laziali con soli 12 punti.

III SET – Terzo set come il primo: il Lazio stacca subito le Marche, 11 a 5. Non c’è niente da fare, probabilmente le ragazze marchigiane sono stanche… Parecchi gli errori in difesa, le laziali sono sempre più agguerrite in attacco e coi loro muri sventano parecchi punti. La partita prosegue con questo trend, lo stacco sempre più netto: 19-7. A nulla valgono gli sproni dell’allenatore delle Marche, che cerca di motivare le ragazze. Il set si conclude con le lacrime di una giocatrice, che esce in lacrime dal campo a causa di un infortunio alla mano. La vittoria è del Lazio, 21 a 8.