Kinder +Sport
Trofeo delle Regioni 2012 - KINDERIADI 2012 - 3/8 luglio
Tutte le news delle gare

IV Gior.: TOSCANA - PIEMONTE 2-0: La Toscana domani si giocherà la coppa più bella

TOSCANA – PIEMONTE 2–0 (21-20; 21-18)
 
TOSCANA: Puccinelli 6, Colzi 1, Boni 2, Papeschi 6, Guerrini 2, Calamai 5, Castellani (L), Marsili. Ne: Donati, Giardi, Lachi, Renieri. All: Marcello Cervellin.

PIEMONTE: Fiorio 7, Grotteria 4, Ivaldi, Schirò 4, Antonione, Prelato, Morra (L), Olmo 2, Bocchino 10, Gorgerino. Ne: Cantini, Camperi. All: Massimo Moglio.

CLICCA QUI PER IL TABELLINO DELLA GARA

ARBITRI: Eleonora Dura di La Spezia e Francesco Pavone di Catania.
 
MIGLIOR REALIZZATORE: Alice Bocchino (10 punti).
 
ABANO TERME – Un anno dopo l'edizione torinese, Toscana e Piemonte si ritrovano per la semifinale del Trofeo delle Regioni: dodici mesi fa, le piemontesi posero il penultimo mattone per costruire il trionfo finale; oggi la storia racconta di una Toscana viva forse oltre le proprie aspettative, trascinata da una capitana, Alessia Papeschi, scintillante per potenza e finezza sempre nel momento più opportuno. Ci sarà lei, con le compagne, domani mattina al PalaFabris: sarà la sfida con la Lombardia a dire se la favola toscana avrà il lieto fine.
 
I SET – Ad uscire meglio dai blocchi è la Toscana, che costringe Moglio a chiamare il primo tempo di giornata sul 7-3. La chiacchierata dà i suoi frutti, le campionesse in carica annullano lo svantaggio al tramonto del parziale, ma dapprima si vedono frenate più dagli errori, specialmente in battuta, che non dalle offensive di Papeschi e compagne. Proprio dai 9 metri arriva l'equilibrio: due ace consecutivi di Bocchino impattano a 18, il muro di Calamai significa 20 pari e set ball Piemonte annullato, e sulla difesa di una grande Castellani arriva la diagonale di Papeschi per il 21-20 finale.
 
II SET – A tenere in piedi le trionfatrici del 2011 in avvio di seconda partita è Alice Bocchino: 4 punti in fila per dare l'inerzia, ma sul 7-7 di partenza pesano gli altrettanti errori rossoneri al servizio. La Toscana scende a -3, risale nel turno in battuta di Calamai, e mette la testa avanti sul 13-12 col muro di Colzi. L'ultimo rettilineo inizia sul 18 pari, e come il set precedente anche questo regala palpitazioni infinite: Papeschi spinge le sue sul +1, l'errore di Antonioni significa doppio match ball Toscano, e sul muro di Guerrini esplode la gioia toscana.
 
Anna Castellani: E' stata una partita piena di grinta, ma noi abbiamo superato le nostre aspettative: ci eravamo proposte di fare il meglio, e finora ci siamo riuscite. Oggi festeggeremo un po', ma andremo a letto presto, che domani ci aspetta la finale.
TOSCANA: Clicca qui
 
Alice Bocchino: Abbiamo commesso tanti errori. Siamo molto giù di morale, specialmente per il primo set, ma andiamo cariche comunque contro il Veneto per giocarci il terzo posto. Cercando di fare meno regali, soprattutto in battuta e in attacco.
PIEMONTE: Clicca qui